In questa fase di emergenza sanitaria il numero del Centro è: 342.5147454 berne@berne.it

Maschile e Femminile in Psicoterapia

Maschile e Femminile in Psicoterapia:

come il genere di appartenenza (del terapeuta e del paziente) agisce nel setting terapeutico


Negli ultimi anni i cambiamenti della società, veloci e significativi, hanno profondamente modificato l’immagine e le aspettative legate all’appartenenza di genere.

In quello che è stato identificato da sempre come proprio del genere femminile si è andata sviluppando la scoperta, l’accettazione e la valorizzazione di parti di sè legate alla potenza, all’auto affermazione e all’assertività, spesso negate in passato alle donne, così come – per il genere maschile – assistiamo alla progressiva attenzione verso parti di sé che hanno a che fare con la sensibilità, l’espressione delle emozioni e la fragilità, culturalmente molto distanti dalla rappresentazione del mondo maschile.

Come in tutti i cambiamenti, queste nuove parti possono essere vissute dalle persone – donne e uomini – come liberatorie ed evolutive, o in altri casi come temibili, potenzialmente inquietanti in quanto sconosciute, fonte di paura o di rifiuto, inconsapevolmente attive nelle loro vite.

Quanto queste evoluzioni e tematiche legate al genere vengono portate in terapia e sono in grado di influenzare o addirittura limitare il senso di identità del paziente? Quanto agiscono per il terapeuta stesso e nella relazione di cura, magari riducendo l’incisività del suo intervento?

Durante il corso guarderemo all’ottica di genere come a uno strumento di osservazione a disposizione del terapeuta per comprendere i vissuti e le problematiche di vita che le persone incontrano e che spesso sembrano così diverse per uomini e donne.

Nello stesso tempo rifletteremo su come il terapeuta stesso vive e agisce il proprio genere di appartenenza nella relazione e nel setting terapeutico in vista di una sempre maggiore consapevolezza e scelta dell’intervento.

Ci rivolgiamo:

a terapeuti di ogni formazione e che desiderano approfondire le tematiche proposte. Sarà quindi un lavoro teorico e introspettivo.

Metodologia:

Utilizzeremo a seconda delle necessità: role-playing ad acquario – drammatizzazioni – tecniche di tipo regressivo – esercitazioni – simulazioni – fantasie guidate e loro utilizzo in gruppo – supervisioni.

Per iscrizioni:

berne@berne.it
02.4987357
La segreteria è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 14,30 alle 18,30.

Programma:

Orario degli incontri: 9.30 – 14.00

Venerdì 9 ottobre 2020
Annalisa Valsasina
Il genere in terapia:. Copioni maschili e copioni femminili, ingiunzioni tipiche e strategie terapeutiche.

Venerdì 16 ottobre 2020
Marida Lella
Sistemi di attaccamento e sessualità nella prospettiva di genere

Venerdì 6 novembre 2020
Manuela Giago
Genitorialità e differenza di genere: modelli maschili e femminili nella relazione di cura

Venerdì 20 novembre 2020
Alessandra Zanuso
Transfert e controtransfert legate al genere del terapeuta e del paziente e quanto possano influire nella terapia individuale e di coppia.

Costi:

  • € 400,00 entro il 31/07/2020
  • € 480,00 entro il 01/09/2020
  • € 600,00 entro il 02/10/2020

 

Verrà richiesto l’accreditamento ECM

 

Scarica la locandina

Vuoi maggiori informazioni?

Compila il modulo con i tuoi dati, verrai ricontattato

Centro Berne – Scuola di formazione S.r.l.

Unica sede in Piazza Vesuvio 19 – 20144 Milano
tel. 02.4987357
In questa fase di emergenza sanitaria il n° da chiamare è: 342.5147454
Orario di segreteria: lun-ven dalle 14,30 alle 18,30
fax 02.48003643
berne@berne.it
cod. fiscale 05830730965
Part. IVA 05830730965