Blog

17 e 18 marzo 2018 – Psicoterapia e Teatro

Pubblicato da:

17 e 18 marzo 2018 – Psicoterapia e Teatro
per questo workshop è possibile essere inseriti in lista d’attesa

Sabato 17 e domenica 18 marzo 2018 – 10.00/18.00


Tipo di evento: Workshop
Conducono: Fabio Ricardi e Claudio Orlandini
Destinatari: tutti
Durata: 16 ore
Costo: € 180,00 (metà all’iscrizione e saldo entro dieci giorni dalla data del Workshop). Per studenti e laureandi in psicologia o medicina: € 50,00. 
Presso: Centro Berne, piazza Vesuvio 19, Milano
Le iscrizioni si chiuderanno il 7 marzo 2018.
Il Workshop si terrà solo se verrà raggiunto un numero minimo di partecipanti.


Che cosa c’entra la psicoterapia con il teatro? Molto, al di là delle apparenze.
L’una e l’altro sono strategie di cambiamento.

La prima si propone un cambiamento da realizzare nella propria vita; il secondo si propone l’espressione e la comunicazione, credibile ed efficace, di un proprio mondo interno.

Maturare questa capacità di espressione richiede un grande lavoro su di sé, per liberarsi dai blocchi e dalle resistenze.
E in questo lavoro su di sé la pratica teatrale si incontra con il lavoro della psicoterapia, che deve fare i conti, a sua volta, con le resistenze nei confronti di un cambiamento desiderato e insieme temuto.

L’esperienza di questo workshop, ormai pluriennale, ci ha dimostrato che questo incontro è possibile e vantaggioso.
Il cammino del cambiamento personale ricava molto da un’esperienza, anche breve, simile a quella di chi fa teatro. E, reciprocamente, chi segue una pratica teatrale ha spesso il desiderio di rivedere, in una diversa prospettiva, quelle parti di sé che ha già incontrato nel proprio itinerario.

Praticheremo degli esercizi di consapevolezza e di espressione, e forse questa esperienza sarà lo spunto per ascoltare un bisogno di cambiamento dentro di noi.

Un seminario di due giorni non sostituisce un itinerario di psicoterapia. Ma può essere un’esperienza significativa che apre orizzonti a cui prima non avevamo pensato, o che permette di sciogliere dei blocchi che ci sembravano insuperabili.

Claudio Orlandini è attore e regista teatrale. E’ responsabile artistico del 4°anno della Scuola Teatrale “Quelli di Grock” e presidente e direttore artistico della Compagnia “Com-Teatro” di Corsico.


Voglio iscrivermi a questo o altri eventi


Per tornare alla pagina degli eventi, clicca qui


 

6

Discussione

  1. Ksenia  marzo 20, 2018

    E stata l’opportunità di conoscere nuove persone, confrontarmi con loro, esprime le proprie opinioni, emozioni, Ho constatato che il teatro non e solo recitazione, ma anche sentire effettivamente dentro di sé il proprio copione che si esprime al pubblico.

    (reply)
  2. Clotilde Bellani  marzo 22, 2018

    Intrigante, coinvolgente, a volte destabilizzante, sempre positivo: lascia il desiderio di ripetere l’esperienza. Anche per chi ha avuto precedenti esperienze di simili lavori rappresenta qualcosa di unico e arricchente.
    Splendidi i conduttori, ciascuno nel suo specifico ruolo, con una perfetta integrazione tra i momenti di riflessione e quelli esperienziali.
    Da consigliare a tutti, soprattutto a chi desidera un incontro più profondo e consapevole con se stesso e i propri vissuti

    (reply)
  3. Francesco  aprile 5, 2018

    Psicoterapia e teatro è stato per me un’occasione per toccare parti profonde di me attraverso il corpo, l’immaginazione, l’espressione integrata di varie istanze del corpo/mente. I conduttori con rispetto e umiltà hanno creato un clima di fiducia che ha permesso un’esperienza autentica, forte e rasserenante. Veniva data la possibilità di andare a quel livello che ognuno sentiva il desiderio di esplorare.
    Grazie!

    (reply)
  4. Laura  aprile 8, 2018

    E’ stata una esperienza di grande intimità con i compagni e con me stessa. Parti poco esplorate di me hanno trovato spazio e tempo per esprimersi anche fisicamente in un clima accogliente, positivo, rassicurante. L’integrazione tra i conduttori e’ davvero speciale, ho sentito uscire le emozioni nei momenti dedicati alla espressione fisica e mi sono sentita colma di emozioni nei momenti di ascolto degli altri. Un workshop bellissimo che avrei voluto continuasse.

    (reply)
  5. Francesca  aprile 11, 2018

    Un infinita emozione viva. . Sono commossa dall’attenzione totale presente in questi due giorni .. attenzione al corpo , all’ anima, sensibilità alla vita ..
    due grandi conduttori,
    due grandi uomini che si sono dedicati con sensibilità, delicatezza e totalità alla cura dei nostri esseri .. sono commossa .. tanta commozione
    Grazie
    Francesca

    (reply)
  6. Beatrice  aprile 16, 2018

    Un’esperienza intensa e toccante. Un’esperienza proficua che mi ha dato modo di ascoltare e scoprire piccoli aspetti di me stessa e nuove possibilità di approccio all’altro. Un’esperienza energizzante e motivante di cui ne percepisco i benefici tutt’ora, dopo un mese, come se si fosse svolta ieri stesso. Un’esperienza riflessiva che ha risvegliato pensieri e ricordi assopiti. Un’esperienza emozionante.
    Grazie ai conduttori Fabio e Claudio per le idee e le attività, grazie all’intero gruppo per tutto il resto.
    Beatrice

    (reply)

Aggiungi un commento

Facebook
Facebook
LinkedIn
YouTube
YouTube